Anthurium: pianta elegante e chic

in: Piante e Fiori - tag: anthurium anturio - il: 16 Gennaio 2019
Anche nelle piante ci sono mode e tendenze: l’Anthurium da decenni gode del favore degli amanti delle piante per la facilità di coltivazione, l’eleganza e il prezzo!

L’aspetto dell’Anthurium evoca le foreste esotiche e regala il fascino misterioso ed enigmatico delle sue foglie a forma di cuore. Originario delle foreste umide dell’America equatoriale, il primo anturio fiorì in Europa nelle serre di Londra nel 1889. Disponibile con “petali” (che si chiamano spate o brattee) di colori diversi a seconda del significato: scegliete il rosso per esprimere amore, forza intellettuale, vitalità; il rosa e il bianco comunicano calma ed eleganza, ideali per esprimere stima e riconoscenza; i colori screziati e le sfumature di verde sono indicati per chi ama lo stile chic e contemporaneo.

COLTIVARE L’ANTHURIUM

Conviene scegliere un esemplare di dimensioni già adatte al luogo al quale è destinato, perchè la crescita è lenta e non invadente.
Tra i pregi dell’anturio c’è la capacità di tollerare ambienti con media o bassa luminosità dove rimane bello a lungo. Richiede temperature di 15-20°C: attenzione a non collocarlo vicino a porte o finestre che vengono aperte spesso in inverno, nè vicino a termosifoni o altre fonti di calore. Annaffiare regolarmente d’estate e quando il riscaldamento è acceso, vaporizzare spesso acqua sulle foglie, utilizzando acqua . non calcarea o piovana.
Per pulire le foglie, utilizzate un pannetto umido per pulire con delicatezza. Potete utilizzare il lucidante fogliare sulle foglie verdi, ogni 30-40 giorni.
Gli steli dei fiori appassiti e le foglie secche vanno recise tagliando il fusto alla base.

IL VALORE IN PIU’: DEPURA L’ARIA

Le foglie dell’Anthurium assorbono sostanze dannose spesso presenti in casa e ufficio: formaldeide, rilasciata da colle e vernici dei mobili, o benzene, emesso dalle auto. Queste sostanze vengono immagazzinate nelle cellule delle foglie senza alcun danno per la pianta.

CURIOSITA’

  • Nel linguaggio dei fiori è simbolo di amore e passione. Viene usato anche per esprimere stima e rispetto;
  • Il nome, dal greco, significa “fiore con la coda” in riferimento alla sua forma.
  • l’Anthurium contiene cristalli di calcio ossolato, tossici se ingeriti. L’estratto di anturio veniva utilizzato dagli indigeni come medicina contro artriti e reumatismi.

Scarica qui la scheda completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *