I tropici in casa

Foglie, colori e natura: la ricetta per il benessere indoor passa dalle piante, perché curare il verde in casa è rilassante e aiuta a vivere meglio.

Le piante che entrano negli ambienti in cui viviamo, sono destinate a far parte della nostra vita quotidiana, ed è facile affezionarsi al punto di osservarle con gioia, vedendole crescere e fiorire. Le piante tropicali da interno, sono in genere piuttosto resistenti ma alcune hanno esigenze particolari in fatto di luce (mai sole diretto) o di umidità; altre invece richiedono acqua non calcarea.

Piante come pothos, clorofito, dracena, filodendro e quasi tutte le piante grasse, sono davvero super facili! Consigliate per chi ha poco tempo e poca pazienza.

Alcune sono ideali per ritrovare calma e serenità. Secondo il Feng Shui, l’antica arte cinese che studia come l’energia vitale del cielo e della terra fluisce e interagisce con l’uomo, l’elegantissima sansevieria è consigliata per la casa delle persone irritabili e nervose; in camera da letto aiuta a dormire bene ritrovando tranquillità.

MANUTENZIONE E CONCIMAZIONE

Rinvasate la pianta dopo l’acquisto con un terriccio specifico di alta qualità, in un vaso più profondo, con uno strato di biglie di argilla sul fondo; la concimazione deve avvenire con regolarità, impiegando preferibilmente un prodotto liquido da aggiungere alle irrigazioni ogni 15 giorni in autunno, e ogni tre settimane in inverno.

UN MINI-GIARDINO NEL VETRO

Le piante tropicali di piccola dimensione e alcuni tipi di piante grasse, si prestano bene alla realizzazione di mini-giardini in bottiglie a collo largo o in bocce di vetro (scopri qui le nostre offerte). Utilizzate un buon terriccio di alta qualità e ponete sul fondo una manciata di ghiaia o biglie di argilla per facilitare il drenaggio.

Con delicatezza, estraete le piantine dal vasetto e collocatele nel substrato; colmate con poco terriccio. E’ indispensabile annaffiare delicatamente, meglio con uno spruzzatore, e collocare la composizione in una zona esposta alla luce ma non al sole diretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *